Melatonina.it

Il primo portale italiano dedicato interamente alle proprieta della melatonina



 CATEGORIA: Suddivisione per Argomento: "insonnia"
Salve sono circa 2 anni che prendo key night.posso continuarla a prendere, o e'preferibile staccare per un po' . Il problema insonnia e' superato ,ogni tanto qualche risveglio notturno..per gli acufeni mi sono rassegnato ormai il ronzio lo sento solo nel momento che lo penso.Si e'attudito un po'ma resta, ci convivo da circa un'anno e mezzo.Saluti. Giuseppe di anni 49.
Domanda posta da: Giuseppe ( 10/02/2010)

bUONGIORNO HO 47 ANNI ED HO SEMPRE DORMITO REGOLARMENTE, CIRCA 2 ANNI FA'DPO LA MORTE DI MIO PADRE HO INIZIATO A SOFFRIRE D'INSONNIA O MEGLIO AVEVO PAURA DI NON RIUSCIRE A DORMIRE E QUINDI NON DORMIVO, ORA PER FORTURA MI ADDORMENTO FACILMENTE MA HO IL PROBLEMA DEI FREQUENTI RISVEGLI..CIRCA 4 0 5 A NOTTE RIADDORMENTANDOMI QUASI SUBITO. VORREI SAPERE DA VOI SE è IL CASO DI ASSUMERE MELATONINA E IN CHE MANIERA.
GRAZIE DELLA RISPOSTA

Domanda posta da: BRUSA ( 10/02/2010)

Soffro di ipotiroidismo autoimmune nonchè di insonnia per la quale assumo Felison 30mg mi è stato consigliato dal psichiatra di assumere anche melatonina. Ha controindicazioni con la malattia autoimmune (ipotiroidismo)
Domanda posta da: Stefano ( 10/02/2010)

Ho 66 anni, causa insonnia assumo da 1 mese Melatonina Defender con risultati positivi
Vorrei sapere se la Melatonina
posso assumerla sempre, e se posso, a lungo
andare non crea effetti collaterali?
Grazie della risposta e graditi saluti

Domanda posta da: SERGIO ( 10/02/2010)

Buongiorno a tutti, mi chiamo Sara e ho quasi 32 anni. Da una decina d'anni (precisamente all'inizio del terzo anno di università) ho iniziato a soffrire di notevole ansia e conseguente insonnia (con irritabilità, nervosismo, facilità al pianto e anche umore un po' depresso) strettamente correlate agli esami: la sintomatologia iniziava circa un mese-un mese e mezzo prima di ciascun esame per terminare con il superamento dell'esame stesso. Il mio medico di base mi consigliò di assumere Rizen in questi periodi (5 gocce al mattino, 5 al pomeriggio e 10 alla sera): il farmaco riduceva la sintomatologia e mi permetteva di procedere con gli studi. Ripeto: con il superamento dell'esame, la sintomatologia cessava immediatamente e io mettevo da parte il farmaco fino all'esame successivo. Tutto ciò è andato avanti fino alla laurea, con un periodo di peggioramento (per il carico veramente eccessivo di studio) in cui il Rizen non è più stato sufficiente e allora il medico di base mi consigliò 10 gocce di Rizen al mattino, 10 al pomeriggio, 1 mg di Lorazepam alla sera e 10 gocce di Seropram: questa terapia fu disastrosa, nel senso che peggiorò notevolmente i miei sintomi e appena lo capii (dopo 5 mesi purtroppo) la sospesi e tornai al mio solito Rizen prima degli esami (cercando di essere meno perfezionista e di prentendere meno da me stessa). La cosa funzionò... Ora sto seguendo una scuola di specializzazione (che per fortuna ho quasi finito: mi manca un anno): anche qui, ad ogni esame si è ripetuta la stessa storia e mi sono aiutata col Rizen (e solo occasionalmente col Lorazepam). L'ultima volta è stata durante le scorse Feste natalizie: Rizen e Lorazepam mi hanno aiutato, però questa volta la sintomatologia non è passata con il superamento dell'esame! Il Lorazepam mi ha dato problemi alla sospensione (3 notti di insonnia totale e notevole ansia): suppongo che mi fossi "assuefatta" (in meno di un mese???). La cosa mi ha molto spaventato e così l'ansia è continuata e si è estesa. Questa volta ho consultato una psichiatra, che mi ha assicurato che non ho nessuna patologia seria, ma "solo" (ha detto) una lievissima e comunissima nevrosi d'ansia dovuta al troppo studio. Mi ha consigliato di appoggiarmi al Rizen (che non mi ha mai dato problemi) per qualche settimana e nel frattempo distrarmi, fare attività fisica (corro 20 minuti ogni giorno e noto che mi fa davvero bene), socializzare, etc. (Dice che non ho nemmeno bisogno di una psicoterapia.) Sto seguendo i suoi consigli e, in più, sto assumendo 2 fiale di Mag2 ogni giorno: la situazione mi sembra migliorata, nel senso che da qualche giorno l'ansia non la sento quasi più. Però ho ancora problemi di sonno (dovuti principalmente al fatto che temo di non riuscire a dormire) e allora mi ritrovo ad assumere ancora il Rizen (anche solo 11 gocce prima di dormire. Certe sere però riesco a farne a meno del tutto.) per non rischiare l'insonnia, che mi riscatenerebbe immediatamente l'ansia (stare sveglia di notte e convivere durante il giorno con la stanchezza da insonnia mi agita moltissimo). Ora, mi chiedo: Key Melatonin Night poterebbe fare al caso mio? (Pensavo di assumerla contemporaneamente al Rizen, scalando quest'ultimo progressivamente p.es. una goccia in meno ogni 1-2 giorni) Quanto tempo serve per notare gli effetti della melatonina? Ci sono effetti collaterali? E, soprattutto, se riuscirò a tornare quella di sempre (quando sto bene, sono una "dormigliona" e 8-9 ore di sonno per notte sono la norma per me), la sospensione della melatonina mi darà dei problemi?
Vi ringrazio in anticipo e mi scuso per la lunghezza di questa mia domanda...

Domanda posta da: Sara ( 09/02/2010)

Salve, ho 39 anni. Dopo un tumore al seno ho cominciato ad avere problemi di insonnia. E più di un anno che assumo Key Melatonina Def. Vorrei sapere se non c'é il pericolo che il mio corpo si abitui e addirittura non produca più autonomamente la melatonina?
Domanda posta da: Mela ( 08/02/2010)

Su consiglio del farmacista ho acquistato Melatonina Diet in gocce x contrastare i sintomi del climaterio che stanno peggiorando la qualità della mia vita. All'incirca dalle ore 20 in poi cominciano le vampate una ogni dieci minuti, la tachicardia, la depressione e l'insonnia totale...
Ho cominciato ad assume la melatonina 6 gg. fa alla dose di 15 gocce, poi in conseguenza ad una nausea fortissima, una insonnia dalle ore 3 alle ore 5 e il giorno dopo un intorpidimento totale e una totale assenza di appetito, ho diminuito la dose fino a prendere 5 gocce ieri sera, i sintomi collaterali sono rimasti tali. Devo abbandonare?la melatonina non è adatta a me?

Domanda posta da: bi ( 08/02/2010)

Su consiglio del farmacista ho acquistato Melatonina Diet in gocce x contrastare i sintomi del climaterio che stanno peggiorando la qualità della mia vita. All'incirca dalle ore 20 in poi cominciano le vampate una ogni dieci minuti, la tachicardia, la depressione e l'insonnia totale...
Ho cominciato ad assume la melatonina 6 gg. fa alla dose di 15 gocce, poi in conseguenza ad una nausea fortissima, una insonnia dalle ore 3 alle ore 5 e il giorno dopo un intorpidimento totale e una totale assenza di appetito, ho diminuito la dose fino a prendere 5 gocce ieri sera, i sintomi collaterali sono rimasti tali. Devo abbandonare?la melatonina non è adatta a me?

Domanda posta da: bi ( 08/02/2010)

salve, ho 41 anni e da circa 15 soffro di insonnia. Da alcuni anni assumo lexotan, con interruzioni via via meno frequenti. Sono arrivato al punto di non riscontrare più benefici avendo però dipendenza dal farmaco. premetto che vengo da alcuni anni obiettivamente impegnativi (nascita bimbi, cambio sede lavoro, carriera) ma ora la situazione si è finalmente tranquillizzata e vorrei smetterla con i farmaci. Da alcuni giorni ho smesso il lexotan, come potete intuire non sto bene. La melatonina può fare al mio caso? Con quali modalità e in quali dosi? Considerate che il mio orologio biologico è un po' sballato dal lavoro, non rientro mai a casa prima delle 22.30. grazie se mi vorrete rispondere.
Domanda posta da: cris68 ( 08/02/2010)

Ho 36 anni, maschio. A causa di problemi seri d'insonnia (45 giorni) legati ad ansia e stress il medico mi ha precritto 5 goccie di minias. Ora ho bisogno di dormire per ottemperare ad una scadenza a fine mese e perchè non dormire crea danni. Vorrei contemporaneamente assumere mel key night fino alla stabilizzazione del sonno (5 giorni-una settimana) e quindi procedere a graduale sospensione del farmaco. E' corretto? Posso già aggiungere clavis harmoniae? La vs. filosofia naturale cosa pensa della psicologia in questi casi?
Domanda posta da: Corvo ( 05/02/2010)


Pagine presenti in archivio: [ 1 ] [ 2 ] [ 3 ] [ 4 ] [ 5 ] [ 6 ] [ 7 ] [ 8 ] [ 9 ] [ 10 ] [ 11 ] [ 12 ] [ 13 ] [ 14 ] [ 15 ] [ 16 ] [ 17 ] [ 18 ] [ 19 ] [ 20 ] [ 21 ] [ 22 ] [ 23 ] [ 24 ] [ 25 ] [ 26 ] [ 27 ] [ 28 ] [ 29 ] [ 30 ] [ 31 ] [ 32 ] [ 33 ] [ 34 ] [ 35 ] [ 36 ] [ 37 ] [ 38 ] [ 39 ] [ 40 ] [ 41 ] [ 42 ] [ 43 ] [ 44 ] [ 45 ] [ 46 ] [ 47 ] [ 48 ] [ 49 ] [ 50 ] [ 51 ] [ 52 ] [ 53 ] [ 54 ] [ 55 ] [ 56 ] [ 57 ] [ 58 ] [ 59 ] [ 60 ] [ 61 ] [ 62 ] [ 63 ] [ 64 ] [ 65 ] [ 66 ] [ 67 ] [ 68 ] [ 69 ] [ 70 ] [ 71 ] [ 72 ] [ 73 ] [ 74 ] [ 75 ] [ 76 ] [ 77 ] [ 78 ] [ 79 ] [ 80 ] [ 81 ] [ 82 ] [ 83 ] [ 84 ] [ 85 ] [ 86 ] [ 87 ] [ 88 ] [ 89 ] [ 90 ] [ 91 ] [ 92 ] [ 93 ] [ 94 ] [ 95 ] [ 96 ] [ 97 ] [ 98 ] [ 99 ] [ 100 ] [ 101 ] [ 102 ] [ 103 ] [ 104 ] [ 105 ] [ 106 ] [ 107 ] [ 108 ] [ 109 ] [ 110 ]

Non hai trovato le risposte che cerchi?
Inserisci la tua domanda

UtenteEmail
Il nome che indichi in utente verrà visualizzato da tutti, puoi utilizzare anche un sopprannome o lasciarlo vuoto, l'email verrà invece utilizzata solo per comunicarti le risposte.

Domanda

A causa di numerosi tentativi di intrusione tramite software automatici dobbiamo chiedervi di inserire manualmente il codice di verifica che vedere nell'immagine nella casella a fianco:

 




Melatonina.it sito internet di proprieta di Clavis srl - Realizzato da InternetSol - Versione inglese Key Melatonin
Altri prodotti Clavis: Garum Armoricum e Magnesio - Key Alghe