Melatonina.it

Il primo portale italiano dedicato interamente alle proprieta della melatonina



 CATEGORIA: Suddivisione per Argomento: "sonno"
Ciao...sono un uomo di 47 anni, nella vita sono molto abitudinario lavoro casa, casa lavoro, dedico interamente la mia giornata al lavoro è ai fabbisogni familiari, disponibile apprensivo, sono coniugato con n.2 figli. Da un po di tempo mi capita spesso di avere risvegli notturni di cui non riesco più a riprendere il giusto sonno, solitamente vado a letto intorno le ore 11.30 è mi sveglio alle 6.15 per andare a lavoro, tranne quando sono libero di impegni lavorativi, capita di fare più tardi in base alle situazioni che si verificano durante la giornata tipo: una cena tra amici, fare una passeggiata , o andare a ballare...durante la mia giornata nel quotidiano faccio un lavoro molto impegnativo a livello intellettivo, organizzativo di preparazione è di coordinazione, un lavoro che tutto sommato mi da delle soddisfazioni, ma crea un grosso sacrificio sia fisico che mentale, spesso sono gratificato del mio operato, quindi soddisfatto, in famiglia a parte la stanchezza cerco sempre di accudire ed esaudire per quello che posso al meglio le richieste di tutti, quindi per così dire una vita abbastanza moderata è piena di impegni quotidiani...nei risvegli notturni solitamente circa le 3.00 del mattino, il risveglio è accompagnato da uno stato di ansia chiamato sottile, nel senso che il pensiero è vigile ma confuso nel senso di confusione mentale ,quasi il non riuscire a capire come e cosa fare, provocando una senzazione di paura è il bisogno necessario di alzarmi dal letto è trovare qualcuno per dialogare per scacciare una sensazione di vuoto è solitudine, alzandomi dal letto per non disturbare nessuno, cerco di distrarmi leggendo un libro, guardando la t.v. o collegandomi ad internet con il p.c. però tutto questo provoca un disagio per affrontare la mia giornata lavorativa è affettiva...ditemi voi come posso risolvere questo problema...ciao a presto.
Domanda posta da: Salvatore ( 26/02/2012)

nelle pasticche key melatonin fluid c'è il cromo picolinato e da una ricerca ho visto che fa male.E fa anche ingrassare è vero? Io sono in menopausa e ho difficoltà di sonno e di vampate notturne. mi potete aiutare grazie
Domanda posta da: maria ( 23/02/2012)

Salve. Sono una ragazza di 24 anni.
Problemi di salute fortunatamente rivelatisi non gravi ma che negli ultimi due mesi mi hanno costretta a frequenti controlli medici mi hanno lasciata psicologicamente e fisicamente stremata per lo stress e la preoccupazione che ho vissuto.
Oltre a momenti di ansia e crisi di pianto, che pare stiano scomparendo da soli, visto che sono stata rassicurata sulle mie condizioni di salute, accuso disturbi del sonno che non ricordo di aver mai avuto in passato, pur avendo la tendenza, per natura, a seguire il ritmo del "gufo" piuttosto che quello dell'"allodola". In particolare, ho passato qualche notte senza riuscire a prendere sonno neanche per pochi minuti o, se riuscivo ad addormentarmi, il sonno era comunque breve, inquieto o leggero (al contrario io ho sempre avuto un sonno "normale" e ristoratore). Assumo da circa una settimana una compressa di Valdispert notte, un paio d'ore prima di coricarmi. Continuo ad impiegare diverse ore prima di addormentarmi (preciso che soffro di extra-sistole, particolarmente fastidiose se iniziano proprio prima di addormentarmi!). Il sonno è comunque migliorato, pare più sereno e profondo. Ad ogni modo, volendo "dissuefarmi" dalle erbe contenute nella Valdispert (negli ultimi mesi già assunte più volte per mezzo di tisane o compresse) e avendo letto che l'assorbimento della melatonina è coadiuvato da zinco e magnesio nella Vostra formulazione, Vi chiedo se ritenete che nel mio caso l'assunzione di melatonina possa davvero rivelarsi utile. Sarebbe meglio Light, visto la mia giovane età, o la classica Night? Potrebbe essere utile integrarla con Clavis Harmoniae, visto il periodo di stress che ho vissuto e considerando che appena mi sarà possibile tornerò a ritmi di studio abbastanza sostenuti? Sono infatti una studentessa universitaria all'ultimo anno di specialistica, presto dovrò tornare a seguire le lezioni, preparare gli esami e la tesi.

Grazie mille per la cortese attenzione.

Domanda posta da: Maya ( 21/02/2012)

Ho 77 anni e da 2 settimane prendo 3 pastiglie di ValerianaCrono 135 appena dopo cena e prima di coricarmi 1 pillola di melatonina crono 5mg. all'inizio tutto bene ma in questi ultimi 2 gg. il mio risveglio notturno aatorno alle 3/4 del mattino torna a ripetersi come prima di iniziare la terapia, premetto che mi corico regolarmente attorno alle 23/23,30 e qualche volta 24 a seconda dell'arrivo della sonnolenza....secondo Voi dovrei aumentare la dose di melatonina? ed in quale misura? Grazie
Domanda posta da: NonnOsvaldo ( 21/02/2012)

Ormai da anni non riesco a dormire se non alle 4,00/5.00 del mattino, per poi svegliarmi nel primo pomeriggio. A volte dormo anche 11/12 ore.Non faccio un sonno sereno, anche perchè mi sveglio molto fiacco. Cosa posso fare per migliorare questa condizione, che condiziona la mia attività lavorativa?
Domanda posta da: Giuseppe ( 15/02/2012)

da qualche mese ho smesso di prendere la key melatonin defender perchè di giorno avevo sonnolenza oltretutto da 3 mesi devo assumere 1 pasticca di betabloccante (sotalolo) e non so se è compatibile. Comunque continuo ad avere problemi con il dormire e devo ricorrere al Minias. Ho anche il colesterolo a 270, cosa mi consigliate?
Domanda posta da: paolina ( 05/02/2012)

ho 43 anni e sono circa 10 mesi che ho distrurbi del sonno in seguito al licenziamento di mio marito . Prima di questo evento dormivo come un ghiro .
Sono circa 2 mesi che prendo la melatonina del dott. pierpaoli e il clavis harmoniae: ora alterno nel dormire .Mi chiedo è normale dormire una notte bene e l' altra pochissimo e andare avanti in questa maniera?
Devo continuare oppure mi consigliate la doppia somministrazione di melatonina ?
Perchè se la melatonina sta facendo effetto , dovrei dormire sempre invece dormo una notte e poi la notte successiva poco.

Domanda posta da: barbara ( 01/02/2012)

E' UN AQNNO CHE SOFFRO DI TACHICARDIA NOTTURNA HO FATTO TUTTI GLI EDAMI DEL CASO NON E' RISULTATO NIENTE, TUTTO CIO MI INFICIA NEGATIVAMENTE SOPRATUTTO SUL SONNO E DI GIORNO SONO UNO STRACCIO, QUALE MELATONINA MI CONSIGLIA E COSA ASSOCIARE
GRAZIE

Domanda posta da: sara38 ( 30/01/2012)

buongiorno, ho 58 anni e sono in cura per la malattia di Parkinson dal s2204. assumo 4 STALEVO da 100 mg. al giorno più 2 REQUIP da ( mg. a rilascio prolungato e, con brevi periodi di intervallo, antidepressivi (Zoloft 100)ormai da decenni. Causa forse anche la mia malattia soffro di insonnia ormai da anni. La sera mi addormento facilmente, alcune volte anche troppo presto (22) ma puntualmente verso le 3,30 o le 4 mi sveglio e non riesco a riprendere sonno. Ho assunto pastiglie di Melatonina (5mg.)di tutti i tipi: per qualche giorno sembra funzionino poi tutto riprende da capo. In questi anni mi hanno prescritto vari tipi di sonniferi e di ipnotici: risultato negativo tant'è che non prendo più niente e così alle 4 sono al P.C. e scopri i siti come il vostro!Potreste indicarmi se posso sperimentare qualcosa delle vostre specialità?
Grazie
Mari

Domanda posta da: mari ( 30/01/2012)

Sto assumendo la night da un mese e mezzo come da vostro consiglio.Dormo benino però quando nella giornata ho forti emozioni ( litigate in famiglia , sul lavoro etc ) noto che si ripercuotono nella notte. Mi chiedo se é normaleun p0 per tutti oppure succede solo o a me che sono stata definita dal mio dottore troppo ansiosa ? Poi chiedo se la melatonina puo essere efficace anche per chi soffre di stati ansiosi come me oppure è solo un regolatore del sonno che ha la sua efficacia quando non si dorme per altri motivi (tipo cambio fuso orario, ritmi sballati di sonno)ma non in caso di ansia ?Premetto che sono diventata più ansiosa del normale in seguito ad un trauma affettivo che mi ha sviluppato disturbi del sonno.
Vorrei concludere chiedendo se la melatonina va bene per il mio caso e quanto tempo normalmente occorre per regolazzirare in modo comleto il sonno(non ha mai fatto ricorso ad ansiolitici e sono un mese e mezzo che prendo anche il clavis harmoniae ).
Grazie infinite della Vostra pazienza.

Domanda posta da: barbara ( 19/01/2012)


Pagine presenti in archivio: [ 1 ] [ 2 ] [ 3 ] [ 4 ] [ 5 ] [ 6 ] [ 7 ] [ 8 ] [ 9 ] [ 10 ] [ 11 ] [ 12 ] [ 13 ] [ 14 ] [ 15 ] [ 16 ] [ 17 ] [ 18 ] [ 19 ] [ 20 ] [ 21 ] [ 22 ] [ 23 ] [ 24 ] [ 25 ] [ 26 ] [ 27 ] [ 28 ] [ 29 ] [ 30 ] [ 31 ] [ 32 ] [ 33 ] [ 34 ] [ 35 ] [ 36 ] [ 37 ] [ 38 ] [ 39 ] [ 40 ] [ 41 ] [ 42 ] [ 43 ] [ 44 ] [ 45 ] [ 46 ] [ 47 ] [ 48 ] [ 49 ] [ 50 ] [ 51 ] [ 52 ] [ 53 ] [ 54 ] [ 55 ] [ 56 ] [ 57 ] [ 58 ] [ 59 ] [ 60 ] [ 61 ] [ 62 ] [ 63 ] [ 64 ] [ 65 ] [ 66 ] [ 67 ] [ 68 ] [ 69 ] [ 70 ] [ 71 ] [ 72 ] [ 73 ] [ 74 ] [ 75 ] [ 76 ] [ 77 ] [ 78 ] [ 79 ] [ 80 ] [ 81 ] [ 82 ] [ 83 ] [ 84 ] [ 85 ] [ 86 ] [ 87 ] [ 88 ] [ 89 ] [ 90 ] [ 91 ] [ 92 ] [ 93 ] [ 94 ] [ 95 ] [ 96 ] [ 97 ] [ 98 ] [ 99 ] [ 100 ] [ 101 ] [ 102 ] [ 103 ] [ 104 ] [ 105 ] [ 106 ] [ 107 ] [ 108 ] [ 109 ] [ 110 ] [ 111 ] [ 112 ] [ 113 ] [ 114 ] [ 115 ] [ 116 ] [ 117 ] [ 118 ] [ 119 ] [ 120 ] [ 121 ] [ 122 ] [ 123 ] [ 124 ] [ 125 ] [ 126 ] [ 127 ] [ 128 ] [ 129 ] [ 130 ] [ 131 ] [ 132 ] [ 133 ] [ 134 ] [ 135 ] [ 136 ] [ 137 ] [ 138 ] [ 139 ] [ 140 ] [ 141 ] [ 142 ] [ 143 ] [ 144 ] [ 145 ] [ 146 ] [ 147 ] [ 148 ] [ 149 ] [ 150 ] [ 151 ] [ 152 ] [ 153 ] [ 154 ] [ 155 ] [ 156 ] [ 157 ]

Non hai trovato le risposte che cerchi?
Inserisci la tua domanda

UtenteEmail
Il nome che indichi in utente verrà visualizzato da tutti, puoi utilizzare anche un sopprannome o lasciarlo vuoto, l'email verrà invece utilizzata solo per comunicarti le risposte.

Domanda

A causa di numerosi tentativi di intrusione tramite software automatici dobbiamo chiedervi di inserire manualmente il codice di verifica che vedere nell'immagine nella casella a fianco:

 




Melatonina.it sito internet di proprieta di Clavis srl - Realizzato da InternetSol - Versione inglese Key Melatonin
Altri prodotti Clavis: Garum Armoricum e Magnesio - Key Alghe